Articoli Blog

Sapersi aprire ai cambiamenti per dare spazio al nuovo

cielo

Quante volte nella vita capita di voler essere diversi da noi stessi? Per affrontare una situazione in un certo modo, per prendere una decisione con un approccio differente da quello abituale, oppure solo per vedere come cambierebbe la nostra vita se ci comportassimo in maniera diversa? Eppure, alla fine, spesso si rimane ancorati alle nostre abitudini comportamentali e alle nostre convenzioni senza riuscire a cambiare le cose.

È evidente però che se continuiamo a fare ciò che abbiamo sempre fatto, continueremo ad avere ciò che abbiamo sempre avuto. Quello che facciamo, infatti, è connesso ai nostri valori e alle nostre convinzioni quindi cambiando queste, verrà naturale modificare anche i nostri comportamenti e aprirci a un approccio nuovo. Voler cambiare i propri pensieri e il proprio modo di agire è una cosa buona. Significa che abbiamo trovato la motivazione, ciò che stimola e attiva il modo in cui pensiamo e come ci comportiamo in una determinata situazione. Il grado di motivazione di una persona determina quanto delle proprie risorse interiori siamo disposti a mobilitare.

Sapersi aprire ai cambiamenti significa anche uscire da quella che comunemente viene chiamata la nostra zona di comfort. Bisogna necessariamente scomodare i valori e le convinzioni che sono alla base del modello di vita che abbiamo vissuto fino ad ora. Si tratta di lasciare indietro un sistema mentale che in certi casi risulta obsoleto e di inserire nuovi elementi, nuovi sistemi operativi che sono comunque in sintonia con la nostra personalità ma che determinano allo stesso tempo un nuovo modo di agire. Evolvere la nostra persona è auspicabile. Crescere e cambiare la nostra modalità operativa per raggiungere ciò che desideriamo è assolutamente possibile!

Lavoro da anni come Coach per il cambiamento delle persone, cambiare è possibile. Mi dispiace quando mi dicono che le persone non cambiano. Questo non è assolutamente vero. Certamente bisogna uscire dalla nostra zona di comfort per evolverci. È vero, può essere molto faticoso, però voglio farvi riflettere su una cosa.

Valutate l’immenso, inestimabile potenziale che c’è dietro a tutto questo. Immaginate che il cambiamento sia davvero possibile. Vedetevi anche solamente per un attimo in una realtà in cui avete maggior autostima, un senso di voi più profondo, una maggiore consapevolezza dei vostri talenti, delle vostre possibilità (e anche dei vostri limiti, perché no). Immaginate di sentire dentro di voi la piena realizzazione della vostra persona. Sentite la soddisfazione di essere ciò che desiderate essere, di avere ciò che più desiderate. Pensate come questa realizzazione si rifletterebbe nella vita di tutti giorni, nelle relazioni, nel lavoro, in famiglia e anche nel rapporto con voi stessi. Pensate di essere la cosa più bella che avete: come utilizzereste la vostra vita, l’intera vostra esistenza?

Un bravo mental coach aiuta a definire, a chiarire o a rinforzare i valori e le convinzioni affinché la persona sia in grado di cambiare. I valori e le convinzioni sono connessi al perché si vuole intraprendere un determinato percorso e alle motivazioni più profonde che inducono le persone ad agire. Significa dare un nuovo potenziale, un nuovo dove la luce brilla e non ha paura di brillare, un nuovo dove si superano ostacoli e si raggiungono obiettivi, perché realizzare desideri è la cosa più normale di questo mondo. Facilitare questo processo è la cosa più bella che io possa fare per voi.

Commenta

Clicca per pubblicare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *