Articoli Blog

La mia esperienza con la Fondazione del Festival Pucciniano

Dal 2016 al 2018 ho lavorato come formatore e coach per lo sviluppo del potenziale umano per i cantanti della Fondazione del Festival Puccini di Torre del Lago.

Nel ruolo di mental coach ho avuto la possibilità di vivere da vicino le loro sfide, gli ostacoli, le mille emozioni. Cantare di fronte a un pubblico, in un teatro così importante, significa vincere ansia da prestazione, superare i blocchi mentali e la paura del giudizio. Significa imparare a sdrammatizzare, evolvere la propria percezione di sé, il senso di autostima, imparare a conoscersi e a utilizzare i propri talenti.

Inoltre, portando la mia esperienza sull’Enneagramma, ho lavorato attraverso lo studio del carattere dei singoli protagonisti delle opere di Giacomo Puccini, affinché i cantanti potessero interpretare il ruolo attraverso una comprensione profonda del personaggio e della sua psicologia, così come Puccini stesso aveva immaginato.

Da questa esperienza non ho potuto fare a meno di innamorarmi del mondo della lirica e dell’opera, quelle di Giacomo Puccini in particolare rapiscono il cuore. Il modo in cui si musicalizzano i personaggi, i dialoghi e le situazioni, è pura poesia. Lavorando a fianco di questi giovani cantanti ho potuto entrare in contatto con una realtà meravigliosa, sognante, romantica, la poesia più sacra, una passione che trasporta più lontano di tutto e per questo voglio ringraziarli tutti di cuore.

 

About the author

Pardini Chiara

- Mediatore Familiare
- Sportive Coach e Mental Training
- Coach in Programmazione Neuro Linguistica (PNL)
- PNL per Bambini
- Life coach, coach dell’identità e PNL umanistica
- Counselor olistico, Trainer con indirizzo comunicazione
- Coach Sistemico con le Costellazioni Familiari e Strutturali
- Studio del carattere con Enneagramma

Add Comment

Click here to post a comment